Migranti: Unicef, nel 2023 in Italia raggiunti oltre 37mila minori e giovani con il programma dell’ufficio per Europa e Asia Centrale

(Rapport Annual. Sir).

Nel 2023 sono stati circa 157mila i rifugiati e migranti arrivati in Italia attraverso la rotta del Mediterraneo centrale, tra cui circa 26.800 minorenni di cui 17.319 minori stranieri non accompagnati. Per tutto l’anno, l’isola di Lampedusa è stato il principale punto di arrivo via mare, con circa il 70% degli arrivi totali. Un aumento significativo degli sbarchi è stato inoltre registrato anche in altre Regioni meridionali, come Calabria e Puglia. Altri ingressi hanno interessato le frontiere terrestri del Nord del Paese con gli arrivi dalla rotta balcanica, per i quali però non sono disponibili dati aggiornati. È quanto emerge dal Rapporto annuale dell’Ufficio Unicef per l’Europa e l’Asia Centrale in Italia.

Continue reading…