Francesco contro la terza guerra mondiale a pezzi

(de Giacomo Galeazzi.- In Terris),-

Il Magistero pontificio contro la guerra si fonda sull’enciclica “Pacem in Terris” di San Giovanni XXIII, voce profetica del mondo contemporaneo. Papa Francesco testimonia e offre continuità allo stesso richiamo a una fede autentica, da incarnare. Capace di toccare il vissuto degli “scartati” della terra, degli “invisibili” dell’economia. Ponendosi così in controtendenza rispetto a quella che lui stesso denomina la “terza guerra mondiale a pezzi“. Nel volo di ritorno dal viaggio apostolico in Corea, rispondendo ad un giornalista giapponese, Jorge Mario Bergoglio ha detto: «E oggi noi siamo in un mondo in guerra, dapperetutto! Qualcuno mi diceva: ‘Lei sa, Padre, che siamo nella terza guerra mondiale, ma ‘a pezzi’? Ha capito? È un mondo in guerra, dove si compiono queste crudeltà”. Il mondo, secondo Francesco, è attraversato da un crescente numero di conflitti che lentamente rischiano di sfociare in un vero e proprio conflitto globale. In particolare il Papa chiede che la popolazione palestinese riceva gli aiuti umanitari e che gli ospedali, le scuole e i luoghi di culto abbiano tutta la protezione necessaria.

Continue reading…